• Hey stranger! Don't you know Italian? CLICK HERE to find out how to activate automatic translation!

Proposta "fedeltà garantita"

DeletedUser47900

Ospite
Motivazioni:
Come tutti sappiamo ormai ogni w si distingue per tradimenti e infamate varie di cui tanto si parla. A questo proposito ho pensato a delle innovazioni per evitare tutto ciò o quantomeno limitarlo decisamente.

GARANZIA FEDELTÀ MEMBRI TRIBÙ
Come annullare quindi eventuali spie o player traditori pronti a cambiar bandiera nel momento opportuno? In questo modo.

Una volta che si entra in una tribù si hanno 7 giorni chiamati periodo di prova. Durante questa settimana il player dovrà valutare il lavoro interno e l'andamento della tribù. La dove non si trovasse bene o non gli andasse a genio la gestione da parte dei Founder/ admin potrà tranquillamente uscire e cercare una nuova famiglia.
Nel caso invece il player decida di restare, dopo questi 7 giorni entra in gioco il "blocco fedeltà". In cosa consiste?
- il player non potrà più abbandonare il gruppo. Solo il founder avrà diritto di cacciarlo.
Oltre a questo, il founder potrà anche, tramite modifica dalla lista membri (un po come quando si da il diritto di affidabile/ forum nascosto) di togliere la possibilità ad un membro di visualizzare totalmente il forum. In questo modo se un founder scopre una spia avrà la possibilità di "annullare" il player, il cui non potrà ne leggere il forum ne lasciar la tribe. Questo dovrebbe far desistere eventuali spie.

Ovviamente servono anche garanzie per i players, cosi da evitare founder infami che in piena notte cacciano e assorbono a tradimento. Come fare? Dal momento in cui un Founder clicca sul tasto espelli, al player arriverà un avviso e dovranno trascorrere 24h prima che venga fisicamente cacciato, durante le quali la tribù d'appartenenza non potrà attaccare il player in questione. (Non deve esserci la possibilità di attaccare players contribali anche prima di queste 24h, se no si aggira il problema conquistandolo da contribale e cacciandolo solo dopo eheh)

Questa protezione si annulla quando il player diventa pallino giallo, quindi dopo 48h di inattività si deve poter sia cacciare in maniera immediata, sia attaccare liberamente anche se ancora in tribù, cosi da dare garanzie alla tribù di non trovarsi bloccati mentre tribù avversarie conquistano gli inattivi.

E se una tribe si trova bene i primi mesi e poi il founder inizia a fare la testa di *****? Come annullare il blocco fedeltà?
Semplice, introducendo una specie di sondaggio dove se il 50%+1 dei membri lo decide, il blocco fedeltà viene annullato.

GARANZIE NAP E ALLY
Fino ad ora le diplomazie sono parole campate in aria, patti stretti solo su carta. Perché non renderli seri invece?
Introdurre dei veri e propri contratti. Quando le due parti trovano accordo, si stipula un contratto virtuale con date ben precise di inizio e fine rapporto, che implica degli obblighi, ossia, l'impossibilità di attaccare ogni membro appartenente alla tribù con cui si stipula diplomazia.

Se c'è qualcosa di poco chiaro cercherò di spiegare meglio.
Buona serata!
 

DeletedUser41473

Ospite
Per quanto sia strana la prima cosa che tu hai proposto, andrebbe contro prestigio della tribù e quindi calerebbe sempre, poi se un player non vede più nulla non può essere attaccato deve aspettare 24H prima di essere attaccato se cacciato.. Cioè non fa più niente poverino!

Per quanto riguarda le garanzie tra NAP e Ally... Beh devo dire che anche noi italiani eravamo alleati con la Germania (doveva durare tutta la guerra) ma li abbiamo traditi e ci siamo schierati con i nemici.. Quindi rende più realistico questo gioco
 

DeletedUser47900

Ospite
Partendo dal presupposto che non ci ho capito nulla di quel che hai detto, cosi ad intuito potrei rispondere che,
1) il prestigio ne risente più ora che entrano ed escono a piacimento rispetto una situazione dove se uno decide di entrare e restare in una tribù, dopo sette giorni è costretto a rimanerci e di conseguenza il prestigio si accumula e cresce, di certo non cala
2) se un founder arriva ad annullare il gioco ad un player è perché ha i suoi motivi e il fatto di non poterlo conquistare a sbaffo fa si che siano motivi validi, infatti non vi è convenienza per un founder, annullare uno dei suoi senza validi motivi. Sarebbe un buon player inutilizzato. Ad oggi invece si sente spesso di gente che allontana le truppe e conquista propri compagni partendo di notte, giusto perché gli gira. Poi comunque questa è un'idea base, sicuramente si può migliorare inserendo o modificando qualcosa.
 

DeletedUser41326

Ospite
Ovviamente servono anche garanzie per i players, cosi da evitare founder infami che in piena notte cacciano e assorbono a tradimento. Come fare? Dal momento in cui un Founder clicca sul tasto espelli, al player arriverà un avviso e dovranno trascorrere 24h prima che venga fisicamente cacciato, durante le quali la tribù d'appartenenza non potrà attaccare il player in questione. (Non deve esserci la possibilità di attaccare players contribali anche prima di queste 24h, se no si aggira il problema conquistandolo da contribale e cacciandolo solo dopo eheh)

La cosa viene raggirata espellendo il player e facendo passare le 24h. Perchè il player in questione, mettendo caso che sia in macchia della tribù, che non abbia possibilità di entrare da un altra parte e/o altro, comunque rimane fregato se al founder gli girano.
Troppo sconvenevole per i player messa così secondo me.

Per la seconda cosa, perfetta a mio parere, infatti l'avevo pensata anch'io. Patti vistuali con date e orari, in cui nel mentre non ci si può attaccare.
Però player alleati o nappati, potrebbero uscire di tribù e attaccare lo stesso, e alla fine arriveresti a poco, oppure un intera tribù scioglie, facendo annullare il patto, e ne fonda un altra e siamo al punto di partenza. Questo perchè si Tribals puoi aspettarti di tutto.
 

FURY CORPORATION

Visconte
Numero di reazioni
802
perderemmo molti "top player" se si inseriscono ste regolamentazioni
 
In cima